Rome International School: perchè intercultura e lingua inglese già alla materna

by / Scrivi un commento

Sviluppare al massimo il pensiero critico e riflessivo è un percorso che alla Rome International School inizia da piccoli, con le galosce e le felpe un po’ infangate. Open Day, Sabato 19 marzo dalle 10:00 alle 12:00.

Rome International School

Abbiamo bisogno di occhi diversi per vedere meglio

Mentre,  oltre confine,  scorrono immagini forti di un mondo diviso a metà,  riflettiamo su quanto sia importante,  oggi più che mai, ampliare gli orizzonti dei nostri bambini.  

Spingere, muovere, estendere non solo i confini dei paesi, ma anche quelli della mente,  immergendoli in un contesto scolastico e culturale di  “respiro internazionale”.

Intercultura e lingua inglese, ma non solo.

Rome International School 

Tanti sono i vantaggi di un percorso internazionale, sin dai primi anni di vita e per capirli meglio siamo stati alla Rome International School, a visitare the Early Years Department, fiore all’occhiello tra le realtà nella Capitale,  per i bambini da 2 a 5 anni.

Una delle più prestigiose scuole Internazionali Cambridge e International Baccalaureate (IB), in Italia.

Una formazione diversa, una scuola diversa,  per ritrovarsi fin da piccoli in un contesto aperto, bilingue,  fonte di scambi ed esperienze variegate e complementari, frequentato da bambini e ragazzi di oltre 50 Paesi.

Occhi diversi, insomma,  per guardarsi attorno e soprattutto per crescere nel bosco!

Rome International School

Rome International School

Rome International School

Mentalità internazionale e lingua inglese già alla materna

Considerato che Ex ducere significa tirare fuori, i primi anni di vita sono un momento progettuale importante.

Qualità, talenti, predisposizioni, intuiti, vitalità, curiosità, voglia di imparare una seconda lingua e tutto quello che un bambino, nella sua infinitezza, possa avere,  dipendono in massima parte dalle esperienze che fa fino a 6 anni. 

Compito della scuola è stimolare la creatività dei bambini, affinché possano trovare soluzioni semplici a problemi sempre più complessi.

Un viaggio esplorativo affiancati da educatori qualificati e di grande apertura mentale.

Ecco perché tutte le classi dei primi anni hanno il supporto di insegnanti e assistenti didattici madrelingua e dedicati alle specifiche età: Nursery, Kindergarten & Transition.

La lingua ufficiale è l’ inglese,  il dipartimento Early Years segue il programma International Baccalaureate Primary Years,  già a partire dall’età di 3 anni e l’apprendimento avviene attraverso il gioco, sempre adeguato all’età dei bambini.

Il contesto ideale per interiorizzare la lingua, poiché i bambini piccoli non solo sono molto più recettivi, ma non si preoccupano neanche di sbagliare.

Fare errori rientra tra l’altro nell’approccio educativo del progetto IB in cui va bene sbagliare mentre si impara, e questo ci rende tutti migliori.

L’internazionalità poi vince su tutti i fronti,  perchè alla Rome International School è facile trovare bambini che parlano lingue diverse.

E’ così che la lingua va di pari passo con l’intercultura e, specie se precoce, amplia la capacità di trovarsi a proprio agio anche in situazioni nuove, diverse da quelle già note.

Rome International School

Rome International School

Rome International School

Ambiente di apprendimento

Entrando nelle aule dedicate ai più piccoli, tutto è pensato per consentire loro di abbracciare il mondo con le ali del gioco e della fantasia.

L’ambiente è piacevole, colorato, invitante e stimolante, fatto di aree flessibili, dove apprendere e sperimentare.

Spazi piacevoli e colorati, attrezzati per la Musica e il movimento,   con  arredi e giochi che favoriscono le relazioni, la comunicazione e l’apprendimento.

Ma in questo contesto di grande fermento è il verde del bosco delle Colline di Monte Mario,  al centro del benessere dei più piccoli.

Il rapporto autentico con la natura è costante ogni giorno e le attività outdoor sono programmate in ogni periodo dell’anno.  Esperienze reali di contatto con la terra e le piante, ma spazio anche alla creatività guidata, quindi, stimolata anche attraverso il gioco.

Nel bosco si può creare, esplorare, trasformare,  conoscere, vivere, intuire, capire. In due parole risolvere e crescere.

Rome International School

Rome International School

Rome International School

Rome International School

Lasciando la scuola ho in mente l’idea di un abbraccio collettivo,  tra i bambini di tutte le nazionalità,  che ho incontrato.

Quanto basta per tornare a credere in un mondo migliore,  dove  le differenze culturali,  emotive e caratteriali sono solo un’immensa ricchezza per tutti!

 

Open Day Sabato 19 marzo 2022

Sabato 19 marzo 2022,  ci sarà l’occasione di visitare la Rome International School e partecipare a sessioni informative sui programmi Cambridge e IB, accompagnati  dal team accademico.  Previste anche attività per bambini di tutte le età, dai 2 ai 18 anni. Info e modulo di partecipazione a questa pagina del sito.

 

 

………..

Post realizzato in collaborazione con Rome International School