Viso dopo quarantena: azione strong con i nuovi sieri anti-età e anti macchia

by / 2 commenti

Salvano la pelle, riducono le rughe e attenuano le macchie: sono i nuovi sieri anti-età, protagonisti della buona skin care del dopo quarantena. La pelle che torna ad uscire dopo il periodo di clausura è ancora più sensibile e va trattata nel modo giusto.

siero-anti-eta-anti-macchia-la-roche-posay

Prepararsi ad uscire a un passo dall’estate

Le beauty junkies sapranno già che lo stress della quarantena non è stata una passeggiata, nemmeno per la pelle del viso.

Tra mente e pelle c’è un legame troppo stretto per passare inosservato.

Così come sapranno anche che queste prime uscite, fatte a un passo dall’estate, significano rischio e invecchiamento al quadrato, se non ci si prepara a puntino.

Dopo l’agognato passaggio dall’estetista, allora, prima di lasciarci attirare dalla forza magnetica dell’aria aperta, non dimentichiamoci la nostra pelle. Tanto più se è sensibile, perché questo tipo di pelle è più suscettibile ai cambiamenti.

Il nostro impegno dedicato alla bellezza del viso punta allora tutto sui nuovi sieri anti-rughe e anti-macchie.

Ovvero, quei cosmetici indispensabili, per una quotidiana beauty routine in versione strong.

siero-anti-eta-anti-macchia-la-roche-posay

I segreti del siero anti-età

Affrontare serenamente il capitolo rughe è il primo comandamento che ognuna di noi dovrebbe sempre tenere in mente.

Soprattutto perché, a livello cosmetico, oggi ci sono prodotti formidabili, che aiutano e non poco a centrare l’obiettivo.

Prodotti che se usati correttamente e in modo preventivo, saranno i nostri migliori alleati negli anni a venire.

Tra questi, i sieri per il viso, veri e propri paladini anti-età, anche sulle pelli giovani, soprattutto per chi ha esigenze specifiche o cerca un risultato particolare.

siero-anti-eta-anti-macchia-la-roche-posay

Hyalu B5: Siero anti-rughe rimpolpante

La bontà di un siero è data principalmente dai benefici che apporta alla pelle, dalle azioni principali, che devono essere quelle delle quali abbiamo bisogno.

Più o meno come si indossa un vestito.

Se parliamo di anti età, ad esempio, Hyalu B5 di La Roche-Posay, marca partner di dermatologi nel mondo, è un nome da ricordare bene,  soprattutto se abbiamo la pelle sensibile, ma non vogliamo rinunciare ad un effetto anti-rughe e rimpolpante.

A renderlo speciale per un risultato anti-age coerente e integrale sono i due tipi di acido ialuronico puro: ad alto e basso peso molecolare per agire sia in superficie che in profondità.

La promessa è di attirare e conservare più idratazione all’interno della cute, scongiurando la secchezza e rimpolpandola. Del resto non è un mistero che l’azione anti età passa da una scrupolosa idratazione.

siero-anti-eta-anti-macchia-la-roche-posay

Protagonista di questo siero, insieme all’acido ianuronico, è la vitamina B5:  sostanza importantissima che lenisce e aiuta a riparare la barriera cutanea.

Questo lo rende un siero perfetto dopo i trattamenti estetici e ideale le per la pelle sensibile.

La fama di Hyalu B5 è più che giustificata se consideriamo che ne basta davvero una piccola quantità mattina e sera.

siero-anti-eta-anti-macchia-la-roche-posay

Abbasso le macchie con Pure Vitamin C10

La Vitamina C pura, insieme ad Acido Salicilico e Neurosensine sono la formula di Pure Vitamin C10, altro siero di La Roche-Posay.

Il primo della classe, consigliato per rendere radiosa la pelle sensibile, ha una texture molto leggera che si assorbe facilmente e si adatta ad essere anche una buona base per il trucco.

Considerata a gran voce la regina dello skincare, la Vitamina C con la sua carica antiossidante vanta mille proprietà.

Super poteri che vanno dalla sua capacità di esfoliare, attenuando i segni del tempo, all’importanza di combattere e prevenire le macchie cutanee.

siero-anti-eta-anti-macchia-la-roche-posay

Le lesioni pigmentarie, infatti, possono essere attenuate, in modo naturale, semplicemente grazie all’effetto schiarente di questo concentrato straordinario.

C’è di piu, la formulazione in siero di Pure Vitamin C10 è senza dubbio il modo migliore per regalarsi qualche anno di meno. Effetto velluto.

siero-anti-eta-anti-macchia-la-roche-posay

Parlando di fondotinta anti-età

Lo step successivo per evitare l’invecchiamento della pelle del viso nel dopo quarantena, prevede l’applicazione del fondotinta, potenziato da attivi idratanti.

Anche questi, infatti, non sono tutti uguali e scegliere quello giusto è fondamentale per prevenire e riparare.

Ecco allora che dimostrare qualche anno in meno grazie al fondotinta si può,  provando Anthelios Mineral One, sempre di La Roche-Posay.

Grazie ai suoi pigmenti minerali purificati, uniforma l’incarnato, assicurando  24 ore di idratazione e proteggendo la pelle dal foto-inquinamento.

siero-anti-eta-anti-macchia-la-roche-posay

Pensato per le pelli più sensibili questo fondotinta ha anche un filtro solare SPF50+. Una protezione solare viso ultra resistente, perfetto per una skin care in modalità anti età.

Non dimentichiamoci infatti che l’80 per cento dell’invecchiamento della pelle è causato dall’errata esposizione al sole.

E se l’obiettivo è ottenere un effetto il più possibile naturale ricordiamo che la quantità applicata deve essere minima!

Operazione Pochette Hyalu B5

Ultima ma non ultima delle buone notizie, con l’acquisto di Anthelios Mineral One e di un siero tra Hyalu B5 o Pure Vitamin C10,  ci portiamo a casa una sorpresa.

La pochette #andràtuttobene con l’arcobaleno,  da mettere nella borsa mare insieme alla nostra voglia di ripartire!

Ecco i punti vendita che aderiscono all’iniziativa: https://www.larocheposay.it/punti-vendita/italia/store-locator-sl.aspx

siero-anti-eta-anti-macchia-la-roche-posay

Post realizzato in collaborazione con La Roche-Posay