Come migliorare l’autostima dei bambini a scuola e nella vita

by / Scrivi un commento

Qualche consiglio ‘tattico’ su come migliorare l’autostima dei bambini e la fiducia in loro stessi. Adulti sicuri crescono in famiglie affettuose e che non hanno troppa fretta.

autostima-sicurezza-insegnare-bambini

Partiamo da qui per arrivare lontano.

E’ mattina, davanti alla scuola e tuo figlio fa i capricci in modo esasperato, pur di mettersi in mostra e attirare in negativo l’attenzione.

O, al contrario, sei in automobile, quando dal sedile posteriore si leva una vocina che ti dice che ha cambiato improvvisamente idea e che alla festa con i compagni non vuole andare più.

La mente di una mamma a quel punto corre sulle conseguenze, quando, invece, basterebbe fermarsi un attimo sulle cause.

Quel tanto per capire che, entrambi i casi, potrebbero essere modi per raccontare un disagio, che fatica a uscire con le parole.

Qualcosa che per i nostri figli ancora non ha un nome, ma che per noi ha a che fare l’autostima.

L’autostima non cresce sugli alberi.

Niente paura, sicuri di sé non si nasce, nemmeno nelle migliori famiglie.

migliorare-autostima-bambini

L’autostima e la fiducia in sé stessi sono conquiste importanti nel processo di formazione di una personalità in divenire.

Elementi che si coltivano, lavorandoci minuziosamente e lentamente, a casa e a scuola.

Nulla di nuovo, forse, per noi turbomamme millenial che su questo argomento abbiamo fatto quasi indigestione di manuali.

Se non probabilmente il fatto che ora dobbiamo iniziare a mettere in pratica le varie ricette.

E dobbiamo farlo partendo dai bisogni reali dei nostri bambini e non da obiettivi astratti, considerando in primis le loro diversità.

Rispettando cioè i loro tempi e i loro ritmi.

autostima-sicurezza-insegnare-ai-bambini

Come?

Osservandoli con curiosità ed ascoltandoli.

Non quando desideriamo noi, ma quando loro hanno bisogno di condividere un pensiero con noi.

come migliorare l'autostima dei bambini

sicurezza-trasmettere-ai-bambini

Dare loro attenzione è il “primo comandamento”.

E naturalmente è vietato barare.

Dai che ce la fai!

Ecco, anche questa frase suona come un mantra nel nostro quotidiano e soprattutto nei momenti più faticosi.

L’esortazione è a essere sempre la versione migliore di se stessi, senza per forza essere un campione in tutto.

autostima-sicurezza-bambini

L’obiettivo è trasmettere loro l’idea che la perfezione, ammesso che esista, non ha una sola faccia e che sono proprio le differenze e renderci meravigliosi.

Alla fine, poco importa, se a segnare più goal o a prendere il voto più alto è il compagno di banco.

I bambini forti non perdono mai. Imparano solo, e poi ritornano ancora più forti.

Ciò che conta è sapersi impegnare, perché l’impegno in un modo o nell’altro premia sempre.

migliorare-autostima-bambini-sicurezza

come migliorare l'autostima dei bambini

Santa pazienza

Quando il bambino sbaglia, proviamo a non criticarlo, soprattutto davanti ad altri, o peggio a non intervenire, facendo le cose al posto suo.

Basta osservare l’errore senza perdere il controllo e incoraggiarlo a riprovare da solo, arrivando al risultato, seguendo un altro metodo.

I vantaggi si fanno sentire sia per quanto riguarda il successo sul lavoro che sta facendo, ma anche e soprattutto sul piano dell’autostima e della gratificazione.

In fondo chi non fa non sbaglia, ma sbagliando si impara e la pazienza da parte di entrambi, vince il gioco.

come migliorare l'autostima dei bambini

Io penso positivo

Riconoscere e sottolineare i loro sforzi è senz’altro uno stimolo importante che va ad influenzare in positivo l’autostima.

Seminando parole di apprezzamento si raccoglie fierezza a palate e i bambini non aspettano altro che ricevere “un bravo” da parte nostra.

Si loda l’impegno, chiaramente, più del risultato e non deve essere una cosa inflazionata.

Pena la perdita di senso ed utilità.

Anche in questo caso è vietato barare.

come migliorare l'autostima dei bambini

Essere un buon esempio

Lontani dal volersi spacciare per una famiglia degli spot, ma restando su un piano più realista, anche il nostro esempio può fare tanto.

Il nostro stesso modo di affrontare le difficoltà, la qualità delle relazioni con amici e colleghi, la capacità di gestire le emozioni e la consapevolezza che abbiamo di noi, funzionano più di mille trucchetti

Così come il cuore.

I bambini sanno bene che per essere belli e per essere apprezzati dagli altri è necessario averlo gentile.

come migliorare l'autostima dei bambini

Che poi, a pensarci bene, è quello che è stato insegnato anche a noi.

Questo articolo è in collaborazione con Naturino, il marchio italiano che da più di quarant’anni produce scarpe di qualità per dare il massimo ai bambini. Nelle immagini alcuni dei bellissimi modelli della nuova collezione invernale.