Sicilia orientale con i bambini, la nostra Sicilia “bedda”

by / Scrivi un commento
sicilia-orientale-con-i-bambini

La scorsa estate abbiamo scoperto una Sicilia orientale perfetta da vivere con i bambini in ogni stagione.

A cominciare da Palermo, capitale della cultura 2019 e fusione armoniosa di diversi periodi storici e influenze culturali.

La città ha molto da offrire, consapevole delle sua bellezze.

Il centro di Palermo si visita facilmente a piedi percorrendo corso Vittorio Emanuele: si parte dalla cattedrale meravigliosa e ricca di storia e, se aperta di notte, vi invito a salire sui tetti per una vista incantevole della città.

Il vicino Palazzo dei Normanni ospita la Cappella Palatina un tripudio di mosaici dorati e marmi intarsiati dove i bimbi si perderanno a contare le pietre preziose incastonate.

Sicilia orientale con i bambini

Sicilia orientale con i bambini

Il corso Vittorio Emanuele prevede squisite tappe d’obbligo alle numerose graniterie e panifici che sfornano deliziosi cornetti ripieni di crema di pistacchio difficile resistere per Lorenzo e Edoardo, mamma compresa.

Sicilia orientale con i bambini

Arrivati ai Quattro Canti, il crocevia di Palermo, si intravede la chiesa della Martorana anch’essa splendida e proseguendo si incontra l’imponente Teatro Massimo.

Palermo è una città fatta di colori, persone, e contrasti visibili nell imperdibile e tradizionale Mercato storico Ballarò (abbiamo soggiornato al vicino Giardino di Ballarò, un’oasi di pace di squisita bellezza facente parte delle scuderie del vicino palazzo di Federico II)

Sicilia orientale con i bambini

Proseguiamo il nostro tour con la visita di Catania che ha saputo rialzarsi e farsi bella per ospitare i molti turisti che ogni anno la visitano.

Il trenino colorato che l’attraversa permette alle famiglie una piacevole visita ai maestosi monumenti tra cui il Teatro Antico che nulla da invidiare al più blasonato teatro di Taormina .

Se volete vedere la Sicilia più autentica non mancate di visitare Acicastello e da Acitrezza (famosa per il romanzo “I Malavoglia”). Qui il tempo si è fermato e il sole tramonta coccolato dalle onde del mare sulle quali si stagliano i colori delle barchette dei pescatori .

Sicilia orientale con i bambini

Nella piazza di Acicastello, sovrastata all’incredibile fortezza, i bambini giocano spensierati mentre ad Acitrezza si divertono a saltare tra le rocce vulcaniche alla ricerca di fossili e pietre colorate.

Sicilia orientale con i bambini

Se siete fortunati affacciatevi ai Cantieri Navali Rodolico dove incontrerete l’ultimo Maestro d’Ascia della Sicilia che ancora costruisce a mano le barche incantando i piccoli visitatori con storie di mare… un vero “patrimonio umano dell’umanità”

Sicilia orientale con i bambini

Sicilia orientale con i bambini

E non si può visitare Catania senza prevedere una visita dell’Etna la montagna che sovrasta la Sicilia dall’alto dei suoi 3500 m!

Salirci è un’avventura e, a seconda dell’età dei vostri piccoli, può prevedere la funivia con il perseguimento in Jeep fino alla sommità oppure più semplicemente (e gratuitamente) la visita dei Crateri Silvestri incredibili nelle loro sfumatore rosso fuoco.

E rosse sono anche le migliaia di coccinelline che contrastano con il nero della lava ….la gara a chi ne trovava di più è stata entusiasmante

Sicilia orientale con i bambini

A soli 30 minuti da Catania si trova Taormina la più internazionale delle città siciliane consapevole di essere famosa e bella, come la sua isola detta proprio ISOLA BELLA!

Noi l’abbiamo goduta appieno dalla nostra terrazza del Mendolia Beach.

Sicilia orientale con i bambini

Ma udite udite arriva la cenerentola delle città Siciliane: Siracusa, bellissima con la sua Ortigia che sembra un salotto barocco a cielo aperto: la sera si veste di localini ricercati e cortili eleganti che si accendono di candele!

Sicilia orientale con i bambini

Il Castello Maniace regala un tramonto che si specchia sul mare incantevole.

Sicilia orientale con i bambiniSicilia orientale con i bambini

Siracusa non ha nulla da invidiare, in eleganza e cultura, alle più belle città europee ed è perfetta per uno short break autunnale o primaverile.

Sicilia orientale con i bambini

Il nostro tour prosegue nella punta più a sud della Sicilia: Marzamemi, un borgo di pescatori che sembra uscito da un film! Ancora si può visitare l’antica Tonnara, difficile non innamorarsene!

I colori del mare di Porto Palo di Capo Passero lasciano senza fiato e le barchette ormeggiate dei pescatori sembrano una cartolina!

Sicilia orientale con i bambini

E la vicina Noto, beh che dire! Stupenda e non a caso scelta dai “Ferragnez”, proprio durante il nostro tour, per il loro Royal wedding all italiana!

Sicilia orientale con i bambini

Abbiamo provato a chiedere alla Signora Rosalia, siciliana Doc del posto: “Ma oggi è vero che si sposa Chiara Ferragni?”, lei ci guarda e risponde:

Cu è ca canusci sta Chiara Ferragni?

Meravigliosamente genuina come tutta la Sicilia!