Tropea: il borgo e le sue spiagge bianche da scoprire con la famiglia

by / Scrivi un commento
tropea-vacanze-con-bambini

Era da molto tempo che avrei voluto scrivere questo post. E ora che ho trovato il tempo è davvero difficile contenermi.

Questo meraviglioso tratto di 60 km di costa Tirrenica, detta Costa degli Dei, è il posto a cui appartengo. Qui sono nata e cresciuta e qui continuo a tornare sempre più spesso e per periodi sempre più lunghi, sentendomi a casa.

Per iniziare a raccontarlo, non posso non iniziare da Tropea,  la località più rinomata e non a caso detta la Perla del Tirreno.

Tropea con la famiglia

Tropea è un antico borgo che non smette mai di stupire.

Sia per le sue bellissime spiagge e sia per il suo scenografico centro storico, caratterizzato da palazzi nobiliari del XIX secolo, sulla rupe a strapiombo sul mare.

Tropea è la destinazione perfetta per una vacanza in famiglia, all’insegna del divertimento e del relax, anche e soprattutto per chi ha bambini.

Il Borgo

Tropea con la famiglia

Tropea con la famiglia

Passeggiare per i vicoli e le stradine del centro storico di Tropea è una continua scoperta.

Il borgo sorge su una rupe, meravigliosi sono i tanti affacci sul mare. Primo tra tutti, quello più famoso, in fondo al Corso di Tropea. Qui si trova l’incantevole terrazza sulla spiaggia più suggestiva e sul simbolo di Tropea per antonomasia, l’Isola dove sorge il Santuario di Santa Maria.

L’Isola, che poi in realtà non lo è, si può visitare. Dietro il Santuario, merita una passeggiata anche il giardino che gode di questa spettacolare posizione. Vale la pena visitarlo anche di sera per godere del suggestivo effetto delle illuminazioni.

Luoghi da visitare a TROPEA

La Cattedrale di Maria Santissima di Romania e il Museo Diocesano.

E’ il Duomo di Tropea ed è anche conosciuta come la Cattedrale Normanna, perché fu costruita dai normanni alla fine del 1200.

ll Museo Civico Diocesano

Inaugurato nel 2004, sorge su due piani, di fronte alla Cattedrale e custodisce molte preziose opere della Cattedrale stessa ma anche delle molte Chiese oramai chiuse di Tropea.

La Chiesa di Santa Maria della Neve

Appena fuori dal centro storico di Tropea, in un agrumeto silenzioso nei pressi di Via Carmine, si trova una Chiesa sconsacrata, che mantiene le proprie opere all’interno ed è aperta al pubblico anche per convegni e concerti. È dedicata a Santa Maria della Neve, da cui il nome, caratterizzata dai suoi portali in granito.

Passiamo alle spiagge di Tropea

Tropea con la famiglia

Tropea con la famiglia

Il tratto costiero è caratterizzato da colori davvero caraibici: spiaggia bianchissima e mare cristallino.

Tutte le spiagge di Tropea sono caratterizzate dal fondale sabbioso, che fa si che il suo colore sia cristallino e particolarmente adatto ai bambini, perché non roccioso.

Ecco quelle da non perdere:

Spiaggia Marina dell’Isola.

E’ la spiaggia più celebre, pertanto il consiglio è di andarci presto al mattino o in periodi di bassa stagione, perché è decisamente la più affollata.

La Grotta Azzurra di Tropea

Tropea con la famiglia

Tropea con la famiglia

Si trova nei pressi della spiaggia di Petri i Mulinu ed è un’antica cava naturale dove gli scalpellini scolpivano le ruote di pietra destinate a frantoi e mulini.

Uno scenario quasi mitologico, con piccole baie di roccia bianca di arenaria. In realtà è la porta d’accesso alla Grotta Azzurra di Tropea, detta anche dello Scheletro. Si chiama così per la particolare luce che si riflette su di chi vi entra, ed è raggiungibile sia via mare, in una irrinunciabile gita di barca della costa, che via terra, attraverso la Baia di Riaci.

Spiaggia del Cannone

Una serie di scalette portano a questa spiaggia piuttosto nascosta, dove è possibile godere di uno degli angoli più suggestivi di Tropea. Lo scoglio di San Leonardo sembra quasi proteggere questo piccolo ma bellissimo tratto di costa.

Spiaggia del Mare Piccolo

Una delle più belle baie, alla sinistra dell’Isola, da dove inizia un lunghissimo tratto di spiaggia.

Sono tanti i lidi attrezzati, a misura di famiglia, dove è possibile ripararsi da sole per un pranzetto in riva al mare o una sosta per una gustosa merenda.

Tra i tanti, da segnalare il Sunset Beach, con l’indimenticabile pizza del super pizzaiolo Claudio e da quest’anno con i gelati artigianali.

All’estremità opposta della luna spiaggia, c’è il Blanca Beach, un lido attrezzato super trendy, dove dopo aver trascorso una lunga giornata in spiaggia, si può fare l’aperitivo più cool di Tropea, con musica dal vivo ed un meraviglioso tramonto con vista Isole Eolie. Da non perdere!

Tropea con la famiglia

Tropea con la famiglia

Tropea con la famiglia

E se vogliamo invece fare l’aperitivo su al centro, al Migliarese si può scegliere tra una lunghissima lista di ottimi cocktail abbinati a gustosi sfizi locali.

Il tutto in una location davvero top! In una piazzetta in fondo al Corso di Tropea, circondati dai bellissimi palazzetti nobiliari, accompagnati da buona musica, in un’atmosfera molto rilassata.

Tropea con la famiglia

Tropea con la famiglia

La cucina

Non si può parlare di Tropea senza accennare alla sua cipolla rossa, la cui fama ormai la precede.

Affonda le sue radici in un lontanissimo passato, pare che sia stata introdotta addirittura dai Fenici.

La si deve gustare innanzitutto a crudo, per via della sua particolare dolcezza, nella tradizionale insalata con i pomodori, cetrioli, le olive, l’origano.

Oppure cotta nelle sue innumerevoli versioni da provare tutte: al forno, in zuppa, gratinata, nel sugo o nella frittata, sulla pizza e chi più ne ha più ne metta!

Ovviamente non si può non approfittare per provare l’altrettanto famosa ‘Nduja di Spilinga. Sopra un’ottima bruschetta o in un piatto di filej, la tradizionale pasta locale fatta in casa, o anche lei sopra la pizza.

Ottimi gli ortaggi locali come i peperoni paesani da gustare arrostiti e le melanzane da mangiare alla parmigiana o nelle polpette della tradizione delle nonne del posto.

Tips da non perdere: una cenetta in uno dei ristoranti con tavoli all’aperto nei vicoletti o un buonissimo gelato artigianale, in una delle ottime gelaterie artigianali del centro.

I nostri ristoranti preferiti:

“Da Cecè”, con i suoi ottimi piatti a base di pesce ed il simpaticissimo proprietario o una full immersion nella tradizione più autentica all’Osteria della Cipolla Rossa, dove è possibile gustare i sapori e gli ingredienti della vera tradizione contadina, che per fortuna resiste ancora.

L’offerta di accoglienza è molto varia: dai b&b e le case vacanza del centro storico, ai villaggi un po’ meno centrali ma attrezzati alle bellissime strutture alberghiere.

Segnaliamo le Tolde del Corallone, meravigliose case vacanza perfette per le famiglie ed a picco sul mare, con una vista davvero mozzafiato e tutte le comodità per vivere una vacanza in famiglia, in una location d’eccellenza!

Tropea con la famiglia

Tropea con la famiglia

Tropea con la famiglia

Tra gli alberghi, ma solo se vi permettete una vacanza o un weekend romantica a due, merita sicuramente più di un cenno l’Hotel Rocca della Sena.

Con deliziose camere molto confortevoli, servizio attento e curato e, ciliegina sulla torta, una bellissima terrazza sul mare dove prendere il sole o sorseggiare un ottimo bicchiere di vino, naturalmente calabrese.

Tropea con la famiglia

Tropea con la famiglia

Tropea è un luogo magico, in Calabria, da raggiungere in tutta sicurezza in macchina, in treno o in aereo (aeroporto di Lamezia Terme).

Se si raggiunge col treno o l’aereo è possibile noleggiare un auto in loco o prendere comodamente un taxi per qualche gita fuori porta.

Avrei voluto raccontarvi di più e di tutto il tratto della Costa degli Dei, ma ci sono tante di quelle cose da dire che questo articolo diventerebbe infinito. Ci rivediamo in un prossimo post, intanto vi lascio sognare, aspettando l’estate!