7 modi per insegnare il valore dell’amicizia e della condivisione ai bambini

by / 7 commenti
amicizia ai bambini

La felicità è reale solo quando condivisa.

(Chris McCandless – Into the Wild)

Non sono mai stata un’individualista.

Testarda e inflessibile sì, forse anche troppo, ma non ho mai amato ballare da sola.

In tutti i percorsi, brevi e lunghi della mia vita, non ho gioito o pianto troppo a lungo in compagnia di me stessa. Non che non mi bastassi, ma nelle cadute, nei traguardi e nei momenti di cambiamento, il mio cammino ha incrociato quello di persone con le quali ho condiviso e costruito tanto, persone che mi hanno fatto crescere e senza le quali non sarei qui, oggi, così come sono.

Con alcune di loro sono cresciuta insieme e sono da sempre i miei punti di riferimento. Posso essere ovunque, ci sono sempre. La vita ci ha allontanato fisicamente, ma la distanza per noi non è mai stata un ostacolo: la gioia che proviamo quando riusciamo a riunirci è qualcosa che è difficile da descrivere.

amicizia

amicizia

Altre sono un regalo che mi ha dato la vita a quarant’anni. Quando ero combattuta tra la gioia enorme di essere diventata mamma e la consapevolezza che tutto era cambiato, che stavo ricominciando da zero, mettendomi in gioco come mai avevo fatto davvero, reinventandomi un lavoro e una vita nuova.

L’AMICIZIA, la sorpresa più grande e inaspettata che ho avuto dopo la maternità.

amicizia

amicizia

L’amicizia, intesa come affetto puro e disinteressato e condivisione con un’altra persona, uno dei valori più importanti da sviluppare nell’educazione dei bambini.

Condivisione, un concetto importante che da sempre cerco di trasmettere a mio figlio. Un grande rischio, soprattutto per i figli unici, è proprio quello di non diventarne capaci.

amicizia

Affinché i bambini imparino a riconoscere il valore dell’amicizia e della condivisione, è importante aiutarli a capire come si comporta un buon amico e come mantenere un buon rapporto di amicizia. Insegnando loro che un buon amico può esserlo per sempre e che è importante coltivare l’amicizia, giorno dopo giorno, al parco, a scuola, a casa, ma anche da lontano.

Sono tanti gli amici di Ascanio sparsi per l’Italia o per il mondo, ma nella nostra era di Skype tutto è più facile e le distanze si accorciano. E lui così piccolo già l’ha capito. Così che anche il momento della separazione dagli amici dell’estate o dai cugini di Londra diventa più dolce, sapendo che in un modo o nell’altro quegli amici non li perderà.

Ma in sostanza, come trasmettere ai bambini il valore dell’amicizia e della condivisione, per aiutarli a rendere il loro universo ancora più grande e più ricco?

amicizia

amicizia

amicizia

amicizia

amicizia

1) La prima regola penso sia sempre questa: non confrontate mai vostro figlio con gli altri bambini: non tutti i bimbi sviluppano allo stesso ritmo. Datevi tempo e pazienza, e non fatelo mai sentire “asociale” se non ancora disposto alla condivisione.

2) Incoraggiatelo a partecipare ai giochi di gruppo: oltre che a condividere, imparerà a collaborare e svilupperà le sue abilità sociali.

3) Motivatelo e congratulatevi dei suoi piccoli successi: quando lascia toccare i suoi giocattoli ad altri bimbi, fategli i complimenti, dicendogli che è stato molto buono e che lui sa essere un vero amico.

4) Invitate i suoi amici e i suoi compagni a giocare a casa il più possibile: un’occasione perfetta per “allenarsi” in tema di condivisione.

5) Stimolatelo a incoraggiare un amico che è triste o che sta male.

6) Ricordatevi però che non si può costringere un bambino a condividere: il piccolo deve essere preparato e il modo migliore per iniziare a farlo è l’esempio. Lasciate che vostro figlio veda con i suoi occhi come vi comportate con gli amici, l’affetto che provate per loro e come condividete regolarmente.

7) Approfittate delle situazioni che richiedono la condivisione per insegnarla anche al bambino. Un buon momento può essere a tavola. E’ rimasto solo un pezzo di torta? Non resta altro che condividerla. Chiedete al bambino di aiutarvi a farlo, ne sarà sicuramente stimolato e si sentirà importante, passando un pezzettino a ognuno di voi.

amicizia

Questo post è dedicato alla mia amica Skanda, con cui ho condiviso tanto e che nel silenzio mi è sempre vicina da lassù. Perché l’amicizia vera non conosce distanze. E’ per l’eternità.

amicizia