Il sesso spiegato ai bambini

by / Scrivi un commento
come spiegare il sesso ai bambini

A volte i bambini ci parlano di sesso e noi non sappiamo come reagire, come trovare le parole giuste. Non ci capacitiamo dove abbiano sentito certi termini, e ci preoccupiamo per loro.

In realtà la curiosità è una fase indispensabile per la loro crescita e si manifesta nel tempo attraverso domande diverse o, in alcuni casi, provocazioni: quella frase sentita dal compagno, quel gesto sessuale mimato.

I bambini già da piccolissimi sono attratti dal loro corpo. Se incontrano uno specchio si fermano, capaci di dare i bacini alla loro immagine, di ammirarsi.

Nel periodo della scuola materna si nascondono nei bagni e iniziano quella che chiamo la tenerezza dell’esplorazione. Hanno bisogno di sapere com’è fatto l’altro per conoscere il proprio corpo.

come spiegare il sesso ai bambini

Mia figlia quando era piccola, toccandosi le grandi labbra diceva che aveva il piselletto come il suo compagno Mattia che adorava.

I bambini hanno bisogno di assomigliarsi e di essere diversi.

Arriva poi una fase intorno ai sei anni in cui iniziano ad avere pudore del proprio corpo e a mettere dei confini. Si fanno un’idea precisa e chiara di cosa fa un maschio e cosa fa una femmina.

A noi spetta il compito di rispondere alle mille domande, cercando di essere sinceri sulla gravidanza e il sesso. Con parole semplici dobbiamo iniziare a spiegare la differenza tra amore e abuso nelle relazioni tra le persone.

Dobbiamo tener conto che nella società di oggi molte informazioni sfuggono al nostro controllo.

Penso alla rete, ma anche la pubblicità in giro per la città. Agli atteggiamenti espliciti o meno, all’interno di alcuni film.

come spiegare il sesso ai bambini

I bambini sono spugne, si guardano in giro e ascoltano. Spesso attratti da tutto ciò che è provocazione.

Raccontare ai propri figli che li porta la cicogna o eludere le loro domande non li aiuta ad avere un buon rapporto con il proprio corpo, a conoscere e usare parole giuste per definire il piacere e l’amore e saperli distinguere.

A mettere le basi per future buone relazioni con se stessi e con gli altri.

Cari genitori, armatevi di coraggio e spiegate ai vostri figli cosa succede tra un uomo e una donna quando si amano e come nascono i bambini.

In questo modo sapranno che baciandosi non succede niente e che alcune parole sono volgari ed è meglio non usarle.

Sapranno far buon uso della propria sessualità. Il che, in un mondo come il nostro, non è poca cosa.