L’inizio della scuola Primaria: consigli per affrontarla al meglio

by / Scrivi un commento
inizio della scuola Primaria consigli

Ci siamo quasi. Dopo Viola, anche il piccolo di casa sarà presto alle prese con l’inizio della scuola elementare.

Certo, un bel colpo per me: la consapevolezza che i bambini stanno diventando grandi.

È’ chiaro che ci sono aspetti difficili da digerire per una mamma. Questa volta però l’esperienza acquisita con il primo figlio mi potrà essere sicuramente d’aiuto, anche se tra di loro sono così diversi.

Ricordo bene l’estate prima dell’inizio della scuola elementare di Viola. Ero piena di ansie e di dubbi.

inizio della scuola Primaria consigli

inizio della scuola Primaria consigli

 

Avremo scelto la scuola giusta? Avrà problemi di inserimento? E i compiti? Ce la farà da sola? Perché io con i miei orari di lavoro non potrò sempre aiutarla…

Quest’anno le cose sono diverse.

La preoccupazione rimane, sono sempre una mamma. Ma è tutto più proporzionato.

Mi sento di consigliare alcune cose a chi affronterà per la prima volta “la primaria”, una serie di priorità sulle quali ci stiamo concentrando.

I bambini hanno delle capacità che spesso noi genitori sottovalutiamo. Riescono a gestire le novità con un approccio positivo e naturale, molto più di noi.

Cerchiamo il più possibile di non far percepire loro la nostra ansia, ne risentirebbero sicuramente e la farebbero propria.

I bambini sono fieri di essere diventati ‘grandi’. Dunque vivranno a modo loro questo cambiamento con orgoglio.

inizio della scuola Primaria consigli

inizio della scuola Primaria consigli

È importante accompagnarli in questa nuova avventura con un atteggiamento positivo.

È sempre più importante seguirli, soprattutto i primi giorni di scuola. Hanno molto più bisogno di noi rispetto agli anni della materna.

Faranno più domande e pretenderanno risposte sempre più articolate, sempre più chiare.

I compiti invece non dovrebbero essere vissuti come un problema, innanzi tutto da parte nostra.

inizio della scuola Primaria consigli

I maestri assegneranno loro dei piccoli esercizi alla loro altezza.

E se a volte non sapranno come rispondere a qualche quesito, potremmo aiutarli, spiegando loro come risolverlo.

Con Viola ho imparato che non serve a niente correggere noi gli errori dei loro compiti a casa.

inizio della scuola Primaria consigli

Il suo bravissimo maestro mi raccomandava sempre di non farlo. Correggerli spetta a loro, è il loro ruolo, il loro mestiere.

Non sarà un problema portare a scuola esercizi sbagliati: cosí si ricorderanno e sicuramente impareranno.

Cerchiamo invece di alleggerirli.

inizio della scuola Primaria consigli

Alleggeriamo i loro pensieri, le loro piccole grandi preoccupazioni, ascoltiamoli più che mai.

E a proposito di leggerezza, scegliamo bene lo zaino giusto “da grandi”, che li accompagnerà in questo nuovo capitolo della loro vita.

Noi abbiamo preso ergobag, lo zaino ergonomico fatto apposta per non appesantire la schiena dei bambini.

inizio della scuola Primaria consigli

inizio della scuola Primaria consigli

La sua ampia cintura lombare imbottita è in grado di spostare il carico del peso dalle spalle alla più robusta zona del bacino, rendendolo comodissimo.

Le barre in alluminio fanno si che sia eccezionalmente stabile e distribuiscono il carico dello zaino sulla zona pelvica, mentre lo schienale si adatta perfettamente alla colonna vertebrale.

Gli spallacci si regolano facilmente all’altezza del bambino: lo zaino può essere utilizzato per tutta la durata della scuola elementare, dal metro di statura fino a un metro e 50 cm.

Non è uno zaino economico (il nostro modello ergobag Prime costa 119 euro) ma il motivo c’è: è un prodotto totalmente innovativo e di qualità, una sorta di mini zaino da trekking per la scuola dei bambini, che pensa innanzi tutto alla loro salute.

I modelli sono tanti e coloratissimi e possono essere personalizzati con degli adesivi in velcro, i Kletties (alcuni addirittura brillanti, che possono essere accesi e che si spengono automaticamente dopo 15 minuti) utili per cambiare il look dello zaino da un anno all’altro invece di comprarne uno nuovo!

inizio della scuola primaria consigli

Altri due fattori non da poco contraddistinguono lo zaino ergobag:

Visibilità: è dotato di ampie superfici in materiale rifrangente che donano visibilità e sicurezza sulla strada allo zaino e al bambino.

Sostenibilità: lo zaino è ottenuto dal riciclo di bottiglie di plastica PET (ergobag é membro della fondazione Fair Wear Foundation), il che significa che a questa azienda sta a cuore non solo l’ambiente, ma anche le condizioni sociali delle persone involte nella produzione e lungo tutta la catena di distribuzione dei nostri prodotti.

 

inizio della scuola Primaria consigli

Insomma, Giacomo e i suoi amici sono già quasi pronti per questa nuova avventura, che sia l’inizio di un periodo memorabile e soprattutto sereno per tutti i loro coetanei!

Post realizzato in collaborazione con ergobag